Come lavare il proprio casco da moto

Il lavaggio dei capi d’abbigliamento da moto, specie se eseguito a casa, nasconde parecchie insidie e quindi deve essere fatto con estrema cautela ed attenzione. Per alcuni capi ad esempio è consentito il lavaggio in lavatrice, ma solo con cicli a freddo e senza alcun utilizzo di ammorbidenti e della fase di centrifuga. Un lavaggio frequente e localizzato, atto a rimuovere polveri e smog, aiuta a limitare l’effetto abrasivo che queste sostanze compiono sulle superficie dei capi deteriorandoli. Durante il lavaggio è sconsigliato l’utilizzo dei detergenti troppo aggressivi, poiché sono in grado di corrodere e di limitare la resistenza all’acqua degli indumenti o le relative caratteristiche antimacchia. In questo blocco di articoli vedremo alcune indicazioni utili per i singoli articoli da moto, senza il rischio di rovinarli o di pregiudicarne la qualità.

Evidenziamo fin da subito le peculiarità esterne ed interne del casco. Le superfici esterne, così come le visiere, sono molto sensibili agli agenti chimici, Per cui risultano molto utili i panni in microfibra, asciutti o al massimo umidi in sostituzione del detergente. Si consiglia un lavaggio tradizionale, con immersione e risciacquo a mano, ma senza esagerare, quindi dosando opportunamente gli interventi.L’integrità della calotta interna in polistirolo tollera al massimo l’acqua tiepida e al più un sapone neutro, applicabili con l’aiuto di spugne morbide imbevute, oppure il getto della doccia. È opportuno staccare sempre la visiera dal casco, pulirla a mani nude, e risciacquo con acqua fredda. Qualora vi siano rimasti sulla visiera moscerini, resine o catrame incollati non abbiate paura: se lasciate inumidire tutto per un po’ e ripetete il lavaggio, il tutto verrà via meglio e senza fatica. Lasciate asciugare il casco appendendolo per il cinturino: non usate fonti di calore diretto poiché danneggiano molto l’interno in polistirolo, ma lasciate tutto in un luogo ventilato e all’ombra a temperatura ambiente per almeno 2-3 giorni.